Cose da sapere se si vuole aprire un e-commerce

Anna Alessio - PixClick Marketing e Comunicazione Servizi di Marketing Comunicazione e Digitalizzazione delle imprese
Se vuoi aprire un e-commerce ci sono alcune cose da sapere.

#E-commerce #Follow #PixClick

Il futuro del retail è nell’integrazione di internet e dei servizi digitali con la rete di negozi.

Charles Dunstone

È facile oggi pensare voglio aprire un e-commerce, però ci sono delle cose da sapere in merito all’apertura di un e-commerce che non sempre vengono tenute in considerazione inizialmente.

Ad esempio devi sapere che se vuoi aprire un e-commerce dovrai mettere da parte un budget sostanzioso, in quanto aprire un negozio digitale equivale ad aprirne uno fisico, non c’è assolutamente nessuna differenza dal punto di vista logistico e fiscale.

Dovrai tenere in conto oltretutto di dover coinvolgere diverse professionalità per i vari aspetti di gestione del tuo e-commerce sia dal punto di vista digitale sia dal punto di vista delle spedizioni e logistico.

In base ai prodotti che possiedi devi tenere conto che dovrai per ogni prodotto far produrre le relative fotografie, quindi ci vorrà per questo un fotografo che perderà diverso tempo nel fotografare e catalogare i prodotti in modo digitale.

Poi avrai bisogno di un web designer o di un programmatore che sia capace di realizzare il tuo e-commerce.

Una volta che avrai avuto i materiali fotografici dovrai stilare un catalogo prezzi da dare al web designer associando ad ogni prodotto un file con dentro scritti i vari prezzi e eventuali sconti con le percentuali.

Dovrai trovare qualcuno che si occupi del servizio clienti qualora il cliente avesse qualche difficoltà nell’acquisto oppure volesse restituire un prodotto.

Dovrai trovare chi si occupa dell’imballaggio dei prodotti.

Dovrai contattare un esperto di SEO per fare indicizzare il sito e i tuoi prodotti.

Dovrai anche occuparti di fare gli accordi giusti con i corrieri riguardo le spedizioni e le consegne.

Dovrai rivolgerti a un istituto di credito per integrare eventuali metodi di pagamento.

Dovrai farti aiutare dall’avvocato nello stilare tutte le policy riguardo il tuo e-commerce.

Dovrai discutere con il commercialista su tutto ciò che riguarda la parte fiscale del gestire un e-commerce.

Quindi anche se sembra facile a vederlo dal di fuori e ad esserne un cliente, tutto ciò che ruota attorno alla gestione effettiva di questo processo prende tantissimo in termini di tempi di energie e di budget.

Quindi prima di buttarti nell’avventura di aprire un e-commerce sarà necessario riflettere bene sulle risorse che si è disposti a investire.

Solo allora potrai rivolgerti a tutti i professionisti del settore e procedere.

Esiste un modo per alleggerire lievemente questo carico, ed è quello di abbonarsi a piattaforme già esistenti, ma molti degli step già elencati resteranno.

© Copyright, PixClick Marketing e Comunicazione Digitale – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Dott.ssa Anna Alessio

Dott.ssa Anna Alessio

Laureata in Scienze Pedagogiche e Media Education, Master in Comunicazione nella P.A.
Offro servizi di Marketing e Comunicazione Integrata sul web e digitalizzazione delle imprese mi occupo di Media Education, sono appassionata di nuove tecnologie e ne osservo l'evoluzione, l'utilizzo e l'influenza che esse hanno sulle persone.

Altro da esplorare

Visita il mio sito web

Scopri come aiuto le aziende a digitalizzarsi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: