Visite
  • 2.855

Il narcisismo digitale

I social networks sono lo specchio dei narcisisti e il palcoscenico degli ipocriti.

Giuseppe Benevento

#Narcisismo #Digitale #Follow #PixClick

Cos’è il narcisismo digitale?

Prima bisognerebbe fare una premessa, il narcisismo è un culto innaturale della propria persona, nella mitologia è famosa la storia di Narciso, colui che specchiandosi in un lago si innamora follemente della propria immagine, tanto da avvicinarsi all’acqua nel tentativo di baciarsi e annegare.

Esiste un narcisismo “sano” che in realtà tutti possediamo, ed è giusto che esista, perché ci aiuta a mantenere una buona cura e autostima.

Ma con l’avvento dei social network, abbiamo un po’ tutti cominciato a pubblicare ad esempio foto di noi online, il che va anche bene fino a un certo punto, tutto degenera quando queste foto, cominciano ad essere tante e a farci cadere in una sorta di “dipendenza da condivisione” come se non pubblicare ci facesse sentire “inesistenti”, molti avendo riscontro nei “like e nei commenti” sentono sempre più il bisogno di pubblicare, tanto da diventare dei “Narcisisti Digitali”.

Ma cosa accade davvero?

In realtà è come se vedessimo noi stessi, da furi di noi, e quell’immagine ci piace talmente tanto da volerla mettere sempre in mostra, per auto convincerci che quelli siamo noi, che siamo come ci dipingiamo.

La realtà però è che dovremmo imparare a esplorare più in profondità le nostre caratteristiche personali e imparare ad accettarci per come siamo, e sopratutto comprendere che siamo esseri profondamente mutevoli e che non tutto ciò che siamo oggi, lo saremo anche domani.

Inoltre il meccanismo di affidarsi al giudizio altrui è molto pericoloso, in quanto nessuno può arrogarsi il diritto di giudicarci, perché solo noi ci conosciamo davvero, se tendiamo a dare credito ai giudizi altrui, corriamo il rischio di diventare vittime di bulli, cyberbulli, e in generale di persone che non hanno buone intenzioni nei nostri confronti e tentano di manipolarci.

Come utilizzare i social cercando di tutelarci?

Innanzitutto limitare le pubblicazioni delle nostre informazioni troppo personali, poi utilizzare i social avendo presente che è come entrare in una stanza piena di persone, pensare bene a cosa si pubblica, voi entrereste nudi in una stanza piena di persone che vi guardano?

Ecco appunto, utilizzare i social con cautela.

© Copyright, www.pixclick.net – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

condividi l'articolo!

Dai valore al mio lavoro, dona per sostenere PixClick!

Anna Alessio

Anna Alessio

Laureata in Scienze Pedagogiche e Media Education.
Offro servizi di Comunicazione Integrata sul web e mi occupo di Media Education, sono appassionata di nuove tecnologie e ne osservo l'evoluzione, l'utilizzo e l'influenza che esse hanno sulle persone.
Scrivo articoli prevalentemente riguardanti l'evoluzione e lo sviluppo della comunicazione e dei rapporti umani tramite l'innovazione tecnologica e l'impatto educativo e diseducativo nella società secondo il mio modesto punto di vista.

Tutti gli articoli

Gestisco la comunicazione digitale

Come posso aiutarti?

Social Media

Cura della comunicazione sui canali Social Media.

Creative Photo

Creazione di contenuti fotografici creativi digitali.

Video Making

Elaborazione di contenuti video digitali.

Project Strategy

Progettazione di strategie di comunicazione efficaci.

Web Design​

Creazione di siti web e blog moderni.

Graphic Design

Creazioni e impaginazioni grafiche, loghi e animazioni.

Abbonamenti & Offerte

Disponilità di Abbonamenti, offerte e servizi a budget personalizzato.

Mix Service

Più servizi in uno per evento, include la sponsorizzazione e la creazione di contenuti.

Media Education

Consulenze Educative per un utilizzo sano e consapevole dei media.

Vuoi rafforzare la tua attività?

servizi di comunicazione di anna alessio – PARTITA IVA 03074820808 –

Annunci

Mi piace:

Mi piace Caricamento...
Chiama
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: