La diffusione del narcisismo sociale tramite le tecnologie

Anna Alessio - PixClick Marketing e Comunicazione Servizi di Marketing Comunicazione e Digitalizzazione delle imprese

“I social networks sono lo specchio dei narcisisti e il palcoscenico degli ipocriti.”

Giuseppe Benevento

#Narcisismo #Digitale #Follow #PixClick

Vivere in vetrina, come ci si sente? Essere protagonisti del momento sul web, fa sentire tutti noi migliori, importanti, poi se però quando ci incontriamo per strada non ci salutiamo più forse questi rapporti amicali non erano poi così sinceri, tutto comincia a macchiarsi di invidia e cattiveria. 
Ma perché avviene questo fenomeno così diffuso? Non eravamo forse le stesse persone che prima erano amiche e che condividevano le proprie gioie e i propri dolori? Tutti cambiamo nel tempo, ognuno di noi sicuramente prende strade differenti, probabilmente durante la “vita analogica” ci si perdeva e basta e ognuno manteneva i propri ricordi in silenzio. 
Ma oggi sul web ritrovare le persone una volta amiche è fattibile, così si ritiene aggiungendole sui propri social di avere a che fare sempre con le stesse persone di un tempo, perché nella nostra testa le abbiamo lasciate pensando di ritrovarle oggi allo stesso modo, salvo poi curiosando sui loro profili che sono diventate nel tempo persone profondamente diverse da come ricordavamo (a volte in meglio, a volte in peggio). Tali nuove consapevolezze hanno reazioni inaspettate per ognuno di noi, alcune persone cominciano a sviluppare sentimenti di invidia e disprezzo per il proprio “amico”. 
La domanda è perché i mezzi di comunicazione moderna hanno il potere di isolarci dai sentimenti positivi, facendoci invece amplificare i negativi? Perché ci fanno vivere la relazione come competitiva piuttosto che emotivamente positiva? 
I quesiti posti non hanno una risposta univoca, certo, ma sono comunque convinta che il motivo sia celato nella natura umana, e non nelle tecnologie. Invidiamo di meno e amiamo di più.

© Copyright, PixClick Marketing e Comunicazione Digitale – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Dott.ssa Anna Alessio

Dott.ssa Anna Alessio

Laureata in Scienze Pedagogiche e Media Education, Master in Comunicazione nella P.A.
Offro servizi di Marketing e Comunicazione Integrata sul web e digitalizzazione delle imprese mi occupo di Media Education, sono appassionata di nuove tecnologie e ne osservo l'evoluzione, l'utilizzo e l'influenza che esse hanno sulle persone.

Altro da esplorare

Visita il mio sito web

Scopri come aiuto le aziende a digitalizzarsi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: